Ritorna alla home page Cardiologia 2004 anno del cuore
Anche tu con noi, se vuoi
camminata 2019
Pranzo sociale

Ultime notizie

XVI Camminata del cuore

Sabato 21 settembre 2019, alle ore 15

Da Piazza della Legna a Casa Ghidieri in via Rio Biscia 10 si svolgerà la camminata del cuore 2019. Vedi programma.

Convocazione dell'assemblea straordinaria dei soci

Il 26 Giugno 2019 alle ore 17.00, Mercoledì

Viene convocata l'assemblea straordinaria dei soci per  modifiche statutarie. In prima seduta alle ore 5.00 e poi alle 17.00. L'assemblea si terrà presso la sede della Consulta del Volontariato in via Laderchi 3, Faenza. Dettagli nel programma. 

Camminata del Cuore 2017

Sabato 23 settembre 2017 h.14:30

Vedi programma dettagliato.

PRANZO SOCIALE 2016

SABATO 21 MAGGIO 2016 h.12.30

Il pranzo sociale degli "Amici della Cardiologia" avrà luogo SABATO 21 maggio presso 
ristorante "CUCINA BRIGANTI" Via Emilia Levante, 23  Faenza Tel. 0546-33026.

MENU'

Antipasto Romagnolo Con Pizza Fritta
***
Tortelli Di Patate Con Funghi Porcini
Garganelli Con Ragù Di Prosciutto E Scalogno
***
Lombo Di Maiale Al Lardo Di Dozza

Coniglio Arrosto
*** 
Sformato Di Zucchine
Patate Al Forno
***
Torta Di Robiola Con Salsa Di Fragole
***
Acqua-Vino-Caffè-Digestivi
***

24,00 A Persona Bevande Incluse

Prenotazioni Entro Giovedì 19 Maggioin Sede:Corso Garibaldi, 2 Il Lunedì-Martedì-Giovedì E Sabato
Dalle H.10.00 Alle H. 12.00

Per Informazioni Tel.0546-665081; Cellulari  347 25 90 177;  333 61 65 438

Omaggio Alle Signore


ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

GIOVEDI' 21 APRILE 2016 alle 16.30

L'assemblea ordinaria dei soci è indetta per GIOVEDI 21 APRILE 2016 alle h. 16.30 presso la sede della Consulta del Volontariato in Via Laderchi, 3 a Faenza per discutere il seguente ordine del giorno:

1. Lettura Relazione Morale anno 2015
2. Presentazione bilancio consuntivo 2015
3. Presentazione bilancio preventivo 2016
4. Resoconto attuazione progetto"screening cardiologico nell'età evolutiva". Eventuale
    estensione dello stesso ad altre fasce di età
5. Camminata del Cuore
6 . Concorso del Cuore nelle scuole
7. Pranzo Sociale
8. Varie ed eventuali
9. Votazioni per l'elezione del Nuovo Direttivo 2016/2019    
   

SCREENING CARDIOLOGICO NELL'ETA' EVOLUTIVA

SI RIPARTE CON GLI STUDENTI DELLA MEDIA LANZONI-COVA



Lunedì 16 novembre riprende la concreta attività di prevenzione  cardiologica rivolta agli studenti delle scuole Medie faentine attuata da''Associazione "Amici della Cardiologia" in collaborazione con Astrea Medical Center.

Dopo il positivo esito riscontrato nella Media dell'Istituto Comprensivo San Rocco, con una adesione dell'84% al progetto pilota illustrato in apposita conferenza ai genitori interessati,  lo stesso progetto è stato presentato all'Istituto Comprensivo Lanzoni-Cova che, sentito il parere del Consiglio Direttivo, ha aderito allo stesso collaborando fattivamente all'espletamento dell'iter burocratico implicito alla sua realizzazione concreta.  

La popolazione scolastica della Lanzoni-Cova ha un'alta percentuale di studenti stranieri per cui si è resa indispensabile la traduzione in francese e in arabo del modulo di sottoscrizione firmato dai genitori per la liberatoria riguardante l'utilizzo dei dati sensibili, come da legge vigente sulla privacy.

A fronte dell'alto numero di studenti frequentanti le scuole Medie e della massiccia adesione al progetto di prevenzione, considerate le attuali risorse finanziarie disponibli  il Consiglio Direttivo degli Amici della Cardiologia, a partire dall'anno scolastico 2015/2016 ha deliberato di convocare soltanto gli studenti delle terze classi, riuscendo in tal modo a coinvolgere per l'anno scolastico in corso sia Lanzoni-Cova che  Strocchi - Reda ed Europa.

Si ritiene di esaurire il monitoraggio degli studenti Lanzoni-Cova entro dicembre; a gennaio si ripartirà con le terze classi di Strocchi - Reda, a seguire gli studenti dell'Europa.
Ad ogni nuovo anno scolastico si ripeterà la convocazione delle terze classi  in modo da  controllare tutti gli studenti prima del loro ingresso alle Scuole Superiori.

I Dirigenti scolastici hanno già dato la loro adesione al progetto, progetto che ha avuto ampia risonanza tra i genitori del faentino e non solo. 
Sono infatti giunte richieste di operare in tal senso anche da comuni limitrofi.
 
 

"SCREEENING CARDIOLOGICO" NELL'ETA' EVOLUTIVA

ESITI DEL PROGETTO PILOTA NELLA SCUOLA MEDIA SAN ROCCO

GIOVEDI' 4 GIUGNO  h.20.30 PRESSO LA CNA VIA COSTITUZIONE, 1 IN FAENZA, 
il cardiologo dott. Roberto Casanova riferirà sugli esiti dello "screening cardiologico"nell'età evolutiva effettuato a scopo di prevenzione agli studenti della Scuola Media San Rocco e Granarolo.
 
A seguire il Progetto Pilota sarà esteso anche alle altre Scuole Medie di Faenza.
 
Il progetto è stato molto apprezzato dalle famiglie che hanno aderito all'iniziativa con una percentuale altissima, non prevista dai soggetti coinvolti nella realizzazione pratica dello stesso: gli "Amici della Cardiologia", come finanziatori, i tre medici cardiologi che hanno effettuato i controlli basilari, l'Astrea Medical Center che ha reso diponibile un ambulatorio attrezzato nonché personale paramedico ed amministrativo.  

Si ringrazia la Banca di Credito Cooperativo Ravennate - Imolese per il contributo elargito.

Considerata l'importanza dell'argomento trattato, che  riguarda la salvaguardia della salute ed in particolare le problematiche cardiovascolari, la cittadinanza è invitata a partecipare. 
 

ALTRI 5 DEFIBRILLATORI PER EVITARE LA MORTE IMPROVVISA

Beneficiate 4 associazioni sportive giovanili e la Pubblica Assistenza Città di Faenza

 

Gli "Amici della Cardiologia", a dimostrazione del loro costante impegno nell'ambito della prevenzione delle malattie cardiovascolari, ha effettuato un'ulteriore donazione di 5 defibrillatori salvavita.
A seguire l'elenco dei beneficiati:
1.  Associazioni sportive giovanili Parrocchiali di Sarna-Pieve Corleto, Pieve Cesato, Sant'Andrea, Santo Stefano di Modigliana.
2.  Pubblica Assistenza Città di Faenza
I presidenti delle sopra citate Associazioni, con i defibrillatori già ricevuti in dono, hanno presenziato la conferenza stampa del 18 febbraio 2015 che si è tenuta nella sala Bigari del Comune di Faenza.

PROGETTO PILOTA PER LO SCREENING CARDIOLOGICO NELL'ETA' EVOLUTIVA

Coinvolti gli studenti della Scuola Media "Bendandi"



Gli Amici della Cardiologia hanno presentato il progetto nel corso della conferenza stampa che si ' tenuta  MERCOLEDI' 19 FEBBRAIO 2015  nella sala Bigari del Comune di Faenza.

Presenti Sua Eccellenza il Vescovo Monsignor Claudio Stagni, l'assessore Antonio Bandini, il rappresentante della BCC Banca di Credito Cooperativo Ravennate ed Imolese Valerio Albonetti, Marisa Tronconi Dirigente dell'Istituto Comprensivo San Rocco, Cristina Malpezzi responsabile di Astrea Medical Center, la Presidente dell'Associazione "Amici della Cardiologia" prof. Marisa Magnani, il Vicepresidente cardiologo dott. Roberto Casanova e una nutrita rappresentanza di volontari e simpatizzanti. 

L'innovativo progetto ideato dal cardiologo dott. Roberto Casanova, ha comportato un laborioso iter burocratico ed un altrettanto impegnativo lavoro di ricerca per l'individuazione dei collaboratori indispensabili alla sua realizzazione pratica.

Grazie alla lungimiranza del Consiglio d'Istituto, dirigente, docenti e genitori, che hanno condiviso le finalità di prevenzione insite nel progetto, lo stesso ha avuto inzio il 26 gennaio 2015 e, per quanto concerne gli studenti delle Medie di San Rocco e Granarolo, si concluderà a fine maggio. 

E' prevista comunque l'estensione dell'niziativa  anche alle altre "Medie" faentine.

In sintesi lo scopo dell'iniziativa è quello di valutare con elevata accuratezza diagnostica la presenza di malattie cardiovascolari decorse in modo silente o misconosciuto, ma clinicamente importanti e potenzialmente correggibili.
A tal fine gli studenti vengono convocati telefonicamente dalla segreteria di Astrea Medical Center e sottoposti a valutazione antropometrica, misurazione pressoria, esame clinico e strumentale (visita specialistica, elettrocardiogramma ed ecocardiogramma + doppler). 
Al termine della visita viene rilasciata una documentazione da cui emerge l'assenza o presenza di patologia cardiaca oltre ad eventuali suggerimenti comportamentali ed all'indicazione di provvedimenti correttivi.

Il progetto "screening cardiologico nell'età evolutiva" è realizzato grazie all'impegno finanziario ed organizzativo degli "Amici della Cardiologia" alla concessione logistica di Astrea Medical Center e dei medici cardiologi che effettuano le visite.

Si ringrazia la BCC Banca di Credito Cooperativo Ravennate ed Imolese per il concreto supporto economico.

CONCORSO DEL CUORE 2015

Partecipano studenti dell'Istituto"Oriani" Grafici - Strocchi" e Istituto Comprensivo " San Rocco"


Anche per l'anno scolastico in corso gli " AMICI DELLA CARDIOLOGIA" , come da statuto, proseguono l'attività di prevenzione delle malattie cardiovascolari nell'ambito studentesco nella consapevolezza di quanto sia utile la divulgazione di comportamenti sani a protezione della salute. E se i principi vengono assimilati dai giovani i risultati potranno essere sempre più soddisfacenti.

Per sviluppare le tematiche proposte i partecipanti al concorso hanno piena facoltà di scelta nell'ambito delle tecniche espressive. I lavori verranno giudicati da una commissione di esperti, selezionati e premiati entro la prima decade di maggio, compatibilmente con gli impegni scolastici.

A seguire le tracce inviate agli insegnanti coordinatori dell'Istituto Comprensivo San Rocco e Grafici - Strocchi:

1) Alimentazione e cuore: per evitare la malattia attenzione agli abusi

2) Il cuore non è soltanto un muscolo vitale ma anche la sede dei sentimenti

3) Chi ha cuore non è egoista e pensa anche agli altri


Poichè alcune classi visiteranno l'EXPO di Milano, che ha come  linea guida il cibo, la coordinatrice dell'Istituto "Oriani" ha richiesto tematiche specifiche correlate alle malattie cardiovascolari.

1) Cibo e sistema cardiocircolatorio: dallo stato di necessità allo spreco

2) Alimentazione e cuore: dai livelli di bisogno all'abuso

3) Cibo e sistema cardiocircolatorio: dal bene alla malattia. Ne consegue che un'alimentazione responsabile non compromette la salute 

NUOVA DONAZIONE: SETTE DEFIBRILLATORI SALVAVITA

Uno anche alla Fondazione Museo Internazionale delle Ceramiche per la Scuola "T. Minardi"

Giovedì 23 ottobre 2014 nella "SALA DEL CLASSICO" del Museo Internazionale delle Ceramiche ha avuto luogo la cerimonia di consegna di sette defibrillatori, rispettivamente a quattro associazioni sportive giovanili, alla Croce Rossa, agli Amici del Perù e alla Scuola T.Minardi gestita dalla Fondazione del MIC.

Presenti all'incontro il Presidente del Mic Pier Antonio Rivola, l'Assessore allo Sport e alle Politiche Sociali Maria Chiara Campodoni, il cardiologo dott. Roberto Casanova e la Presidente degli Amici della Cardiologia Marisa Magnani.
Notevole il numero dei giovani atleti che, con le loro uniformi colorate e l'entusiasmo per il dono ricevuto, hanno creato una piacevole vista d'insieme dimostrando inoltre vivo interesse per quanto esposto dai singoli relatori.
La donazione rientra nell'attività di prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari che gli "Amici della Cardiologia" perseguono dal 1989, anno di costituzione dell'Associazione.
 
Ad oggi sono 40 i defibrillatori donati a salvaguardia della vita, a partire dal 2001,2002,20012,2013 fino ad arrivare al presente anno 2014. 
 
Tra le numerose altre attività svolte dall'associazione ONLUS "Amici della Cardiologia" si evidenziano lo "screening" gratuito per il controllo dei valori di glicemia, colesterolo e trigliceridei; il servizio dei quattro tavoli informativi in Ospedale,  il che comporta l'impegno di 24 volontari che che si alternano in turni di due o più ore; i contributi per spese di aggiornamento effettuato da medici e paramedici del reparto di cardiologia; l'acquisto dei strumentazioni di ultima generazione per il medesimo; la "Camminata del Cuore" giunta nell'anno in corso alla XI edizione.
I rappresentanti della locale CROCE ROSSA hanno presentato le loro due nuove biciclette attrezzate di defibrillatore che saranno attive come mezzo di soccorso nei luoghi di assembramento della popolazione in occasione di feste pubbliche, passeggiate di gruppo, mercati e manifestazioni similari.


 

PREVENZIONE A SCUOLA : STROCCHI

PREMIATI GLI STUDENTI DELLA SEZIONE "GRAFICI"

Martedì, 20 maggio 2014, all'Istituto Statale "Strocchi" ha avuto luogo  la premiazione degli studenti che si sono distinti nel rappresentare le tematiche a suo tempo proposte dagli "Amici della Cardiologia", riguardanti la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

La prof. Prencipe, che ha coordinato l'esecuzione dei lavori, ha richiesto di assegnare i premi alla luce delle seguenti considerazioni:   
poichè gli studenti che frequentano il corso "Grafici" hanno l'obiettivo di entrare nel campo lavorativo nel suddetto settore, è bene che fin dalla scuola essi accettino la competizione riconoscendo il valore dell'opera migliore, proprio come avverrà quando dovranno cimentarsi per fare prevalere il proprio merito e guadagnarsi l'affidamento di un incarico esecutivo da parte del committente".

Quanto premesso ha portato la commissione giudicatrice, presieduta dalla Prof. Marisa Magnani, presidente dell'Associazione "Amici della Cardiologia, a deliberare all'unanimità come segue:

 1° premio a  CAMAGGI MARGHERITA
 Motivazione: per la novità del progetto e anche per la sua genuinità, per l'utilizzo semplice  dell'idea. Per poter metterci "cuore" in ogni cosa, perchè il cuore è presente in ogni tua  azione. Il progetto è stato selezionato anche  per la manifattura concreta  dell'idea.
 
 2° premio a PIETRO SERAVALLI
 Motivazione: per la sua ricerca iconografica e iconologica dell'idea. Il dio Anubi nell'Antico  Egitto conducva il defunto nella "sala della verità" e ne pesava il cuore assieme al dio Thot che come scriba ne registrava la pesatura. Egli deponeva il cuore del defunto su un piatto della bilancia, mentre sull'altro veniva depositata una piuma.
Rifacendosi a questo mito lo studente ha usato una metafora per ricordarci che anche il nostro cuore deve essere "leggero come una piuma", in tutti i sensi.
Progetto selezionato anche per l'utilizzo dell'idea in un coordinato di grande impatto comunicativo: dall'agenda alla cover del cellulare.

3° Premio DANIELA CIUBOTARU
Motivazione: selezionato per la sua semplicità, ma allo stesso tempo per la chiara ed efficace immediatezzza nel messaggio. Un cuore in un cucchiaio, perchè ogni boccone di cibo ci ricordi sempre quanto faccia bene al nostro cuore il mangiar sano.

5 PER MILLE

Per gli Amici della Cardiologia

CON IL TUO 5 PER MILLE
 PREVENZIONE
E
  RICERCA
PER IL TUO CUORE


C.F. 90006620398

CONCORSO DEL CUORE 2014

Concluse le premiazioni

Martedì 20  maggio 2014 si sono concluse le premiazioni degli studenti che hanno aderito alla campagna indetta dagli "Amici della Cardiologia" per diffondere, soprattutto tra i giovani, la consapevolezza della prevenzione come elemento fondamentale per evitare la malattia.

Tre gli argomenti proposti, da svilupparsi con tecniche a scelta: disegno, collage, DVD, filmati, installazioni, etc.
 
1) Chi mangia sano protegge il suo cuore 

2) Un gesto di cuore è un gesto d'amore che fa bene a hi lo fa e a chi lo         riceve
3) Il cuore è fonte di vita e di sentimento

Ad ogni Istituto Scolastico l'Associazione ha consegnato 800,00 €, da utilizzarsi per finalità didattiche, attestati di partecipazione ed oggettistica agli gli studenti vincitori. 

Una mostra di tutte le opere eseguite sarà allestita a CASA ARGAZZINA-GHIDIERI A CASTEL RANIERO in occasione della  XI^ CAMMINATA DEL CUORE  ORGANIZZATA PER IL 20 SETTEMBRE P.V.

Hanno aderito all'iniziativa l'Istituto Comprensivo San Rocco con la sezione di Granarolo: l'Istituto Statale "Oriani" e l'Istituto Statale "D. Strocchi", sezione grafici.

Arduo il compito della commissione esaminatrice nell'attribuzione dei premi, vista la quantità delle opere e il notevole livello espressivo delle stesse. Si è pertanto deciso di attribuire anche premi "ex equo", per valorizzare  la creatività degli studenti che si sono impegnati con passione e consapevole entusiasmo.

NUOVA INIZIATIVA DEGLI "AMICI DELLA CARDIOLOGIA"

supporto psicologico ai pazienti cardiopatici fumatori


Il Direttivo ha deliberato di finanziare il progetto dell'A.U.S.L. di Ravenna che prevede l'inserimento di uno psicologo specializzato nel sostegno dei pazienti cardiopatici fumatori nel Reparto di Cardiologia di Faenza.
 
Il primo colloquio avverrà nel corso del ricovero od in  periodo immediatamente successivo, in fase di controllo post dimissione, su appuntamento fissato dal personale medico.
Il colloquio sarà caratterizzato dall'utilizzo delle tecniche del counseling motivazionale al fine di predisporre il paziente al cambiamento dell'abitudine al fumo e di favorire una successiva presa in carico da parte del CAF ( Centro Anti Fumo).
 
L'obiettivo del progetto tende a fornire un mirato supporto psicologico alle persone che si trovano in un particolare stato di vulnerabilità generato dall'evento traumatico, individuando i mezzi per aiutarli a superare le comprensibili difficoltà sopraggiunte.
 
Il progetto  è in fase sperimentale; per ora si prevede una durata di sei mesi, con la presenza dello psicologo in reparto per tre ore settimanali, per un totale di 72 ore. 
Lo psicologo redigerà una relazione conclusiva del progetto in base ai test di gradimento e al numero di pazienti fumatori che si sono recati al Centro Anti Fumo. 
 

CONTRIBUTO DEL "SALVADANAIO DEL CENTISTA"

RINGRAZIAMENTO

Il 23 dicembre, nella sede dell'Associazione "100 Kilometri del Passatore" in Via Cavour 7, ha avuto luogo la consegna del contributo del "Salvadanaio del Centista" che devolve annualmente la somma raccolta ad una associazione di volontariato operante sul territorio con finalità di solidarietà sociale.
 
Il presidente della 100 Kilometri ELIO FERRI ha illustrato le modalità della raccolta fondi e lo spirito di umana compartecipazione  che anima i soci in questo atto di nobile altruismo mentre il dottor Casanova, vicepresidente degli "Amici della Cardiologia" ha riferito sull'impiego della somma ricevuta che, come da norma statutaria, sarà finalizzato alla prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari. 
 
Presenti alla cerimonia anche Lorenzo Leoncavallo, vicepresidente vicario della " 100 Kilometri"  e Marisa Magnani presidente degli "Amici della Cardiologia" 

GLI AMICI DELLA CARDIOLOGIA PER IL SETTORE SPORTIVO GIOVANILE

DONAZIONE DI SEI DEFIBRILLATORI

Mercoledì, 11 settembre 2013, nella SALA BIGARI del Comune di Faenza ha avuto luogo la consegna da parte dell'Associazione "Amici della Cardiologia"  di 6 defibrillatori ad altrettante società sportive giovanili.
 
La manifestazione, si è svolta con la partecipazione dell'assessore allo sport dr.ssa Campodoni, della presidente dell'Associazione prof. Marisa Magnani, del Vicepresidente cardiologo dr. Roberto Casanova, di numerosi volontari degli Amici della Cardiologia, dei presidenti delle società sportive beneficiate, nonchè di un cospicuo numero di giovani atleti che con le loro colorate divise hanno apportato una nota di gioiosa atmosfera nell'austera sala municipale.
 
Ribaditi i concetti attinenti alla prevenzione, che va attuata sin dalla prima fase della nostra esistenza, nella consapevolezza che soltanto attraverso un sano comportamento alimentare e fisico si possono evitare dannosi e dolorosi eventi riguardanti la nostra salute, la presidente ha uspicato che non si verifichi mai la necessità dell'uso del defibrillatore, ma nel contempo ha asserito la necessità della presenza dello stesso in ogni ambito sportivo per fronteggiare improvvisi arresti cardiaci.
 
Hanno ricevuto i defibrillatori le seguenti società sportive:
 
1) ASD Progetto Femminile    
2)  A.S. Borgo Tulliero                 
3)  Unione Sportiva Basiago      
4)  Circolo"Anspi" Mons.Taroni    
5)  La Fraternità S. Francesco      
6)  Centro Sociale Borgo              


 

CONTROLLI GRATUITI

Glicemia-Colesterolo-Trigliceridi

Riprendono sabato 11 gennaio 2014, a cura degli "Amici della Cardiologia", gli esami gratuiti per il controllo dei valori di glicemia, colesterolo e trigliceridi
L'attività rientra nell'ambito della prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari, finalità cardine dell'Associazione che da oltre vent'anni opera sul territorio a beneficio della popolazione.
 
Chi desidera  essere inserito nelle liste dei convocati per gli esami di controllo può contattare la sede, sia presentandosi in ufficio - Corso Garibaldi, 2 a Faenza, il lunedì, martedì. giovedì e sabato, dalle h. 10.00 alle h. 12.00, sia telefonando  allo 0546/665081, oppure inviando una e-mail  "amicidellacardiologia@racine.ra.it".
 
Gli interessati riceveranno l'invito a presentarsi in Ospedale per il prelievo - 3° Piano, ambulatorio di Cardiologia -  direttamente al loro domicilio.          

PREVENZIONE A SCUOLA

PREMIATI GLI STUDENTI DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO "SAN ROCCO"






 

PREVENZIONE A SCUOLA

PREMIATI GLI STUDENTI DELL'ORIANI

Sei classi dell'Istituto Statale "Oriani" hanno partecipato con entusiasmo e buon riscontro operativo all'iniziativa che gli "Amici della Cardiologia" propongono annualmente alle scuole per ribadire il concetto della prevenzione quale veicolo fondamentale per evitare la malattia.

Sono stati presentati 15 lavori eseguiti con tecniche diversificate che vanno dalle istallazioni, ai filmati, ai CD, ai cartelloni, all'oggettistica; tutte le opere si attengono alle tematiche proposte.

La maggior parte dei lavori è stata realizzata in gruppo, il che denota affiatamento e collaborazione tra i ragazzi.

La classe IIIB AFM ha partecipato nella quasi totalità per cui la commissione giudicatrice ha deliberato all'unanimità di assegnare il 1° premio assoluto alla suddetta classe.

I lavori presentati sono tutti di ottimo livello e denotano impegno comune e creatività all'insegna di una concreta solidarietà e partecipazione.
  
CLASSE III B AFM    Opere presentate:
"Cuore" Trattasi in un cuore su cui sono stati inseriti i volti dei cinque autori che esprimono i vari sentimenti che scaturiscono dalle emozioni percepite. Il manufatto è di notevole impatto visivo ed è fornito di un sistema elettrico che lo illumina.
Autori:Bellini Marco, Bellini Leonardo, Foschini Alvin, Mihail Mircos, Naldoni Francesco, Zheng Linje.
"Giornalino del Cuore
" Pregevole impegno nel creare il giornalino che tratta argomenti collegati alla prevenzione sia con brani in prosa che in poesia, avvalendosi anche di pagine di autori celebri.
Autrici:Fabbri Cristina, Zama Selenia, Zauli Sherley.

"Il cuore nel mondo" L'opera rappresenta un mappamondo su base girevole.Si evidenziano i vari continenti ed il cuore ne costituisce il legame di solidarietà.
Autrici:Yini Qiu, Tabaku Gherta

"Cuore" Opera che coglie pienamente la tematica proposta, ovvero solidarietà ed impegno comune.
Autrici: Foresti Valentina, Bucci Ilaria, Spano Elisa.
 

2° premio ex equo a Zaccherini Davide -DVD- Originalità della proposta che denota una forte motivazione personale e la volontà di far comprendere la sua scelta anche ad un pubblico che non conosce l'opera lirica. Egli presenta infatti una selezione di "arie" tratte da opere famose atte ad evidenziare i molteplici sentimenti che albergano nel cuore umano:
 a Matei Lucia e Meluzzi Michel con "Album", accurata e ragionata selezione di brani letterari e poetici che ben esprime il coinvolgimento personale e la valenza solidale della proposta.                                                                
3° Premio ex equo a Zaccaria Francesco con l'opera "Accendi Cuore", simpatica tavoletta con un cuore formato da mini lampadine e led pulsanti,corredato da scritta attinente alla solidarietà che fa bene al cuore; a Villa Valentina con "Cartellone Musicale", pergamena con stralci di spartiti musicali che fanno da corona ad un grande cuore; a Ponti Veronica e Abetti Nichole che hanno creato un pregevole DVD con belle illustrazioni, massime in argomento con i temi assegnati ed accompagnamento musicale  abilmente selezionato.

La premiazione ha avuto luogo il 23 maggio alla presenza della commissione giudicatrice, degli insegnanti che hanno coordinato l'iniziativa, del preside dell'Istituto "Oriani" e della presidente degli "Amici della Cardiologia" 
Agli studenti che hanno partecipato al concorso è stato consegnato un diploma attestante l'attività extracurriculare e lo stesso entrerà nei crediti formativi utilizzabili per la maturità.
Gli 800,00 € elargiti dall'Associazione alla Scuola verranno impiegati per attività didattiche, come da regolamento.                           

ATTENZIONE ALLE TRUFFE

telefonate con richieste di denaro

Sono state segnalate da più persone telefonate con esplicita richiesta di denaro - anche soltanto cinque euro - da devolvere all'Associazione "Amici della Cardiologia" per attività di prevenzione sanitaria a beneficio della comunità.
Un incaricato munito di documento di riconoscimento sarebbe passato a domicilio per la riscossione delle offerte.
Se però l'utente interpellato chiede dettagli particolareggiati sulla associazione promotrice dell'iniziativa, la comunicazione viene bruscamente interrotta.  

Premesso che l'Associazione "Amici della Cardiologia" è una ONLUS, regolarmente iscritta al Registro del Volontariato di Ravenna, e che nessun responsabile della stessa ha mai MAI autorizzato persone terze a riscuotere denaro a domicilio, è palese che le azioni poste in essere sono vere e proprie TRUFFE da cui ci si deve cautelare facendone pubblica denuncia.
 

32.600 DI NUOVE ATTREZZATURE PER CARDIOLOGIA

DAGLI "AMICI DELLA CARDIOL0GIA"

(Nella foto, da sinistra: alcuni volontari dell'associazione "Amici della Cardiologia", a seguire il Primario Dott. Casanova, il Direttore dott. Sanitario Manoni, la Presidente dell'Associazione Prof. Magnani, la Vice-Presidente Dott.ssa Ricci Bitti)

In presenza del Direttore Sanitario dott. Nazareno Manoni, del Primario di Cardiologia dott. Roberto Casanova, del Presidente dell'Associazione donante, prof. Marisa Magnani e di numerosi volontari, è stata pubblicamente ufficializzata la donazione delle nuove attrezzature, già operative, che gli "Amici della Cardiologia" hanno regalato al Reparto per un valore complessivo di 32.600 Euro.

Trattasi di ulteriori 4 posti di Telemetria che consentono di allargare la possibilità di monitoraggio elettrocardiografico continuo a 12 dei 14 posti letto del Reparto; il che permetterà agli operatori il controllo pressochè assoluto dei pazienti ricoverati; di un Monitor DASH 2500 con carrello da utilizzarsi per l'esecuzione di stress fisici o farmacologici abbinati a ecocardiografia e test da sforzo; di 2 nuovi saturimetri portatili, che raddoppieranno le informazioni diagnostiche in pazienti con scompenso e insufficienza respiratoria acuta, nonchè di 2 nuovi carrelli  per emergenze. 

Gli Amici della Cardiologia" sono attivi sul territorio dal 1989 e nel corso degli anni hanno effettuato numerose donazioni di cospicuo valore monetario, ma soprattutto socio-umanitario, per la prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari.
 
Acquisto di 20 defibrillatori negli anni 2001-2003 consegnati alle forze dell'ordine, a centri sportivi e sociali e alla Croce Rossa, a cui si aggiungono altri 3 defibrillatori donati nel mese di settembre del 2012 al Comune di Faenza per l'impianto sportivo della "Graziola", per la zona anagrafe di Piazza Rampi e per il Circolo Tennis di Brisighella; un letto ergonomico per la realizzazione di prove da sforzo in posizione supina; 4 LOOP Recorder per il monitoraggio elettrocardiografico domiciliare; un ecocardiografo portatile di alto livello tecnologico e di ottime prestazioni iconografiche utilizzabile in tutti i reparti opedalieri, costato 60.000 Euro, e che nel 2011 è stato corredato di ulteriori aggiornamenti tecnologici con una spesa di altri 18.000 Euro.

Per quanto attiene alla prevenzione si ricorda che l'Associazione espleta da un decennio a favore della popolazione faentina uno "screening gratuito" per il controllo dei valori di glicemia, colesterolo e triglicerdi; è inoltre presente nelle scuole con attività di educazione e prevenzione sanitaria nella speranza di una sempre maggiore presa di coscienza sulla necessità di uno stile di vita sano da parte dei giovani.

Molto attiva anche nell'aiutare persone cardiopatiche extracomunitarie che non potrebbero trovare assistenza adeguata nei paesi di origine. 

GRUPPO CICLISTICO "AMICI DELLA CARDIOLOGIA"

AMICI DELLA BICICLETTA PEDALANO A SALVAGUARDIA DEL LORO CUORE


Nel mese di settembre 2009 si è ufficialmente costituito il "GRUPPO CICLISTICO AMATORIALE AMICI DELLA CARDIOLOGIA" sponsorizzato dalla ditta GIMO, presieduta dal Comm. Pietro Morini, uno dei fondatori dell'Associazione nell'ormai lontano 1989.
Il gruppo è formato da 48 appassionati della bicicletta, paramedici e iscritti all'Associazione, che si incontrano regolarmente per brevi, e anche lunghe sgambate, privilegiando percorsi collinari  e respirare aria salubre, nella tranquillità della natura ancora incontaminata.
Non v'è in loro spirito di competizione, ma soltanto il desiderio di ritrovarsi tra amici e conoscenti per condividere l'amore per una vita sana all'insegna della semplicità, nel pieno rispetto della natura. 

NUOVA DONAZIONE DI DEFIBRILLATORI DAGLI AMICI DELLA CARDIOLOGIA

Costante l'attività di prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari

Gli "Amici della Cardiologia" hanno dotato il territorio di tre nuovi defibrillatori, di ultima generazione, con garanzia di sette anni.
 
Già negli anni 2001/2003, dopo un'intensa campagna di sensibilizzazione al problema delle improvvise patologie cardiache a cui si poteva far fronte con l'uso del defibrillatore, si fece una capillare attività di raccolta fondi rivolgendoci a Banche, Ditte, Enti Pubblici e privati cittadini. Il risultato permise all'Associazione l'acquisto di 15 defibrillatori per Faenza e di 5 per Brisighella, nonché l'addestramento di 150 operatori laici.
 
Alcuni mesi fa il presidente del Circolo tennis di Brisighella informò l'Associazione del furto del defibrillatore e conseguente richiesta della eventuale possibilità di averne un altro, viste le risposte negative delle Istituzioni a cui si era rivolto.
Parimenti giunse la richiesta da parte del Comune di Faenza di due defibrillatori, uno per il Centro Sportivo "Graziola" e l'altro per la zona "Anagrafe" di Piazza Rampi.
 
A seguito della positiva delibera  del Comitato Direttivo, l'Associazione ha provveduto all'acquisto dei defibrillatori, corredati da  teche contenitive, consegnati ufficialmente ai destinatari  mercoledì 13 settembre, giorno della conferenza stampa indetta all'uopo dal Sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi.

Creata nel 1988, come da norme statutarie, l'Associazione "Amici della Cardiologia" continua nel tempo un costante lavoro di prevenzione operando in vari settori, ma è anche particolarmente attiva nel dotare il Reparto di Cardiologia di quelle strumentazioni che il Primario dott. Casanova segnala come prioritarie per una sempre più adeguata assistenza ai pazienti ricoverati.
 

AGGIORNAMENTI INFORMATICI A CARDIOLOGIA

DONATORI: GLI "AMICI DELLA CARDIOLOGIA"

L'Unità Operativa di Cardiologia diretta dal Dott. Roberto Casanova è stata dotata di nuove apparecchiature ed ha nel contempo potenziato il proprio sistema informatico, grazie all'intervento finanziario degli "Amici della Cardiologia" di Faenza che, come da statuto, operano nell'ambito della prevenzione e cura delle malattie cardiocircolatorie.In dettaglio si è provveduto a fornire quanto segue:1) Personal computer HP portatile con interfaccia A/D per ecocardiografo;2) Software LIRTA per acquisizione immagini e filmati ecocardiografici;3) Sistema wireless per interfaccia a rete ospedaliera;4) Ampliamento server di rete con 3 HD da 36 GBIl tutto è già stato collaudato ed è completamente operativo.Il costo complessivo ammonta a 6.750,00 €.

PUNTI INFORMATIVI IN OSPEDALE

Tre nuove scrivanie per i venti volontari addetti al servizio

I tre Punti Informativi sono situati nei settori di maggior traffico nel nostro Ospedale, rispettivamente nell'ingresso da Corso Mazzini, nel Pronto Soccorso e nella Palazzina 13.
L'niziativa, sollecitata dalla Direzione USL, è a totale carico organizzativo e finanziario degli "Amici della Cardiologia".

La Direzione sanitaria ha inizialmente fornito tre tavolini ed altrettante sedie, oltre ai camici bianchi per i volontari in servizio.
Nel tempo i tavolini si sono rivelati inadeguati, sia per la loro dimensione, sia per la mancanza di cassetti in cui riporre le documentazioni necessarie al servizio e un minimo di effetti personali.
Il disagio è stato ripetutamente sottolineato dai volontari per cui si è provveduto con la fornitura, e conseguente donazione all'Ospedale, di tre scrivanie manufatte secondo le esigenze ubicative.

Considerata l'eleganza classica dell'accesso principale caratterizzato da imponenti colonne, frammezzate da giare di grandi proporzioni, e da una serie di ritratti di illustri personalità che hanno contribuito al potenziamnento dell'Ospedale, si è deciso di far costruire una scrivania in legno di ciliegio, di struttura essenziale, che ben si rapporta all'importanza del luogo in cui è stata posta.

Le altre due scrivanie, di formato ridotto per spazi assai contenuti, sono di legno bianco, in armonia  con le attrezzature del Pronto Soccorso e della Palazzina 13.

La donazione ha comportato un onere di 980,00 Euro. 
 

NUOVA DONAZIONE A CARDIOLOGIA

Operativi gli ultimi "aggiornamenti" all'ecocardiografo portatile C X 50


Gli "Amici della Cardiologia" hanno arricchito il Reparto di Cardiologia di nuove tecnologie che rendono ulteriormente efficiente l'operatività dell'ecocardiografo portatile donato a maggio 2010.

L'apparecchio ha confermato un'ottima funzionalità che permette ai medici di raggiungere i pazienti bisognosi di controlli cardiologici nei vari reparti di degenza, annullando in tal modo il disagio degli spostamenti e minimizzando nel contempo i periodi di attesa.

E' il medico che va dal paziente con lo strumento di indagine, e non viceversa.

A corredo dell'ecocardiografo portatile sono ora operativi gli ultimi "aggiornamenti" finalizzati alla raccolta immagini ed alla loro archiviazione.

Trattasi di un software per eco-stress e di un software per archiviazione immagini in "Post Processing"

Per semplificare, la registrazione delle immagini si verifica in altri reparti, poi essa viene rielaborata e misurata a distanza nel laboratorio di cardiologia.
E' un procedimento di grande novità tecnologica che tende a razionalizzare al meglio il lavoro del team di cardiologia, a tutto beneficio degli utenti ospedalizzati.

Gli "Amici della Cardiologia" hanno sostenuto i costi dell'"aggiornamento" - pari ad Euro 18.000,00 - grazie ad un intenso lavoro di raccolta fondi per cui ringraziano i generosi contribuenti che con il loro aiuto convalidano l'operatività dell'Associazione, attiva in Faenza dal 1989.

ECOCARDIOGRAFO PORTATILE CX50

DONO DEGLI AMICI DELLA CARDIOLOGIA

Gli "Amici della Cardiologia" hanno donato al reparto di Cardiologia, diretto dal dott. Roberto Casanova, un ecocardiografo portatile del valore di 60.000 Euro.
Il prezioso strumento di ultima generazione è utilizzato nella esecuzione di indagini rivolte ai pazienti domiciliari e ai pazienti ricoverati in tutti i reparti dell'Ospedale di Faenza, minimizzando in tal modo il disagio degli ammalati.

L'ingente somma è stata raccolta grazie alla generosità dei tanti donatori - ed in particolare della Fondazione Banca di Romagna - che sostengono l'Associazione nelle sue molteplici iniziative di prevenzione, nonchè all'apporto dei 400 associati e all'opera disinteressata dei  volontari che operano con grande spirito altruistico.

PROBLEMI CARDIOLOGICI

GLI "AMICI DELLA CARDIOLOGIA " VI AIUTANO A PREVENIRLI


Sin dall'ormai lontano 1989 l'Associazione "Amici della Cardiologia" si è sensibilizzata al problema delle cardiopatie offrendo ai concittadini la possibilità di uno "screening"  GRATUITO per il controllo dei valori di glicemia, colesterolo e trigliceridi.

L'iniziativa ha trovato ampio riscontro tra la popolazione per cui ogni sabato vengono convocate 40 persone  per sottoporsi volontariamente al prelievo che permetterà loro di conoscere i suddetti valori e di valutarne l'entità con la consulenza di un medico cardiologo che proporrà uno stile di vita adeguato  ed eventuali cure per evitare le temute complicanze cardiache, notevolmente diffuse a livello nazionale.

L'attività di "screening" è attuata da personale medico e paramedico che opera in ambito ospedaliero, in convenzione con la USL.

Si alternano ogni sabato cinque medici, sei infermieri professionali ed una crocerossina, animati da spirito di servizio disinteressato e di abnegazione a favore del prossimo.

Il gruppo è coordinato dall'infermiera professionale LIA BERARDI a cui compete l'organizzazione delle turnazioni, il controllo dei convocati, l'invio dei prelievi al laboratorio analisi nonchè il corretto funzionamento dell'ambulatorio.
I referti vengono consegnati il sabato successivo al prelievo da un medico cardiologo a disposizione per la corretta interpretazione dei dati.

Chi desidera sottoporsi allo "SCREENING GRATUITO"può farne richiesta diretta o telefonica all'Associazione "Amici della Cardiologia" Corso Garibaldi, 2 Faenza - telefono e fax 0546 665081 - in orario d'ufficio il lunedì, martedì. giovedì e sabato dalle h. 10.00 alle h.12.00, oppure inviare una e-mail ad
amicidellacardiologia@racine.ra.it

NON OCCORRE LA RICHIESTA DEL MEDICO DI BASE.
 

SINTESI FOTOGRAFICA CAMMINATA 2010

11 SETTEMBRE 2010


Cliccare per vedere le foto

Area riservata
Utente:
Password:
Motore di ricerca
camminata del cuore 2017
Faenza Città del Cuore
operazione salvacuore
Lettera di convocazione
AMICI DELLA CARDIOLOGIA ODV
Corso Garibaldi, 2
40018 - Faenza - RA
Tel. 0546 614109
e-mail amicidellacardiologia@racine.ra.it
C.F. 90006620398

Cookie Policy

Web design: Excogita